2017_0705_17173400

Sulle sponde del fiume

LUGLIO 2017

Era solo magia che si appiccicava dalle tue mani alle mie e lasciava che il vento trasportasse da est, l’eco dolce appena accennato, di una carezza lieve, tra i mulinelli di fiori di cicoria selvatica e un sussurro continuo, canto estivo delle cicale.

Allora i comignoli accoglievano i nidi delle rondini dal petto candido e la frolla solleticava nell’aria, antichi profumi di fiori di fico.

Una corona tra le trecce, i luccichii delle sponde del fiume baciate dal sole, le nostre vesti bianche di canapa, l’aria profumata di pane e farfalle al tramonto.

2017_0705_16443300


Lì, ove gli abeti sempre verdi, facevano capolino dietro il rovo dei biancospini, nel segreto del sentiero che dal fiume conduceva alla radura delle betulle. ABITAVO QUI !

2017_0705_16532100

2017_0705_16542100

2017_0705_17052200

 

CondividiShare on FacebookPrint this pageTweet about this on TwitterPin on Pinterest