Innamorarsi della vita

GIUGNO 2017

La ricetta dello spezzatino di mia nonna.
Quaderni sfogliati di memoria e scarabocchi.
Ricette che attraversano la dimensione del tempo.

Domenica di focolare domestico, galline libere e carezze.

La cucina sparge aromi di benessere.
L’aria unge i vicoli di sughi, ragù che abbracciano famiglie ai tavoli imbanditi di vita, quella vera.
Le mie pentole gorgheggiano di esistenza, lontana dai rumori del mondo.
Mani al lavoro.


L’eco delle campane nello spartito di soffritto e bemolle.

sito 15


Credo che occorra innamorarsi a squarcia cuore di ogni alba, dei suoi colori, delle sue sfumature, del suo silenzio, della mancanza di invidia della luna, perché laddove il sole sorge, ogni volta avviene un miracolo!
Arianna

1 kg di spezzatino di carne di vitello

1 kg di patate

1 cipolla bianca

Olio extravergine d’oliva q.b.

Pepe q.b.

Sale q.b.

1 l di brodo di carne o di verdure

1 cucchiaio di farina 00

rosmarino fresco

Per iniziare la preparazione dello spezzatino di vitello con patate dovete iniziare dalla carne. Potete già farvi realizzare dal vostro macellaio dei tocchetti di spezzatino di carne di vitello, oppure potete andare a comprare il tocco di carne interno ed andarli a realizzare voi con l’aiuto di uno specifico coltello per carne ben affilato così da ricavare dei tocchetti di carne perfetti. La notte prima della preparazione, mettete lo spezzatino a bagno nel vino con un ramo di rosmarino fresco e lasciatelo fino al giorno dopo. A questo punto scolate e asciugate la carne. Trasferitela in un piatto e passatela nella farina così che tutta la loro superficie ne risulti cosparsa. 

Adesso prendete una casseruola ben capiente ed andate ad aggiungere la cipolla precedentemente tritata molto finemente in maniera tale che poi risultino praticamente invisibili all’interno del vostro spezzatino di vitello con patate. Potete fare tutto a mano con un coltello molto affilato o con una mezzaluna oppure, se volete risparmiare tempo nella preparazione dello spezzatino di vitello con patate e volete avere un risultato perfetto, potete utilizzare un mixer dove andrete ad aggiungere tutti gli ingredienti ridotto i cubetti grossolani ed aver un perfetto soffritto tritato finemente in pochissimi secondi.

Fate soffriggere il tutto a fiamma dolce e poi, quando il soffritto sarà ben rosolato, aggiungete i tocchetti di vitello e continuate ad amalgamare il tutto. E’ importante mescolare continuamente il vostro spezzatino di vitello con patate per evitare che questo si possa attaccare al fondo. Quando la carne sarà ben rosolata sfumate con il vino e poi aggiungete qualche mestolo di brodo di carne e fare così continuare la cottura. È importante non aggiungere il brodo tutto in una volta ma andarlo aggiungendo poco per volta, per evitare che il vostro spezzatino di vitello con patate si lessi. Fate cuocere in questo modo a fiamma molto bassa per circa 1 ora e mezza.

Salate e pepate e andate aggiungendo del brodo se lo ritenete opportuno. Mentre aspettate che il vostro spezzatino di vitello con patate si cuocia andate a preparare le patate. Lavatele, sbucciatele e riduceteli in cubetti abbastanza grandi. Fate attenzione alla grandezza delle patate perché dei cubetti troppo piccoli perderebbero di consistenza in fase di cottura e rischierebbero di rompersi, mentre altri troppo grossi finirebbero per rimanere crudi all’interno.

A metà cottura aggiungete le patate, ancora rosmarino e fare continuare la cottura per altri 15 minuti circa. Mescolate di tanto in tanto ma fate attenzione a non rompere le vostre patate altrimenti gli farete perdere di consistenza. A questo punto il vostro spezzatino di vitello con patate dovrebbe essere quasi pronto.

Fate continuare la cottura del vostro spezzatino di vitello con patate per altri 15 minuti circa e aggiustate ancora una volta di sale. Meglio lasciare il vostro spezzatino di vitello con patate un po’ indietro di sale dal momento che il brodo che andate aggiungendo durante la cottura ne contiene già. Aggiusterete di sale in maniera definitiva soltanto alla fine della preparazione. In questa fase decidete se volete preparare uno spezzatino di vitello con patate con un sughetto di cottura più abbondante o se farlo stringere di più e portare a tavola un piatto più asciutto. In entrambi i casi il risultato sarà ottimo.

A questo punto il vostro spezzatino di vitello con patate è pronto e non resta che servirlo ai vostri ospiti quando questo è ancora ben caldo, accompagnando con del pane fresco oppure con delle focacce al rosmarino, che potete andare a preparare servendo calde con dell’olio d’oliva.

 

CondividiShare on FacebookPrint this pageTweet about this on TwitterPin on Pinterest